top of page
Holding Hands

Medical Coaching

Crea il tuo nuovo equilibrio mentale, fisico ed emozionale permettendo alla malattia di offrirti l'opportunità di evolvere e di ritrovare te stessa 

Cosa accade alla storia della nostra vita quando riceviamo una diagnosi di tumore? 

Quando una malattia arriva nella nostra vita è come se la nostra esistenza venisse messa in stand by.  Le attività che svolgevamo fino al giorno prima della diagnosi vengono invase dal tumore: il nostro contesto sociale e lavorativo, le nostre relazioni, l'esperienza con noi stesse e con il nostro corpo.

Perdiamo il controllo della nostra vita e siamo in balia di un evento che non abbiamo scelto di vivere. Ci sentiamo tradite dal nostro corpo e ci disconnettiamo da esso pensando sia la causa della nostra sofferenza disconnettendoci così anche da noi stesse. 

In questo spazio di passaggio ci sentiamo perse e disorientate, ritrovandoci in una sorta di sala d'attesa. Non ci riconosciamo più in quello che eravamo prima ma allo stesso tempo non abbiamo ancora attraversato quella soglia che ci porterà ad essere delle persone diverse dopo un'esperienza così intensa come una malattia oncologica.

Cosa posso fare io come Medical Coach?
Io come Medical Coach ti offro uno spazio sicuro dove hai la possibilità di poter cambiare prospettiva riguardo alla malattia per poterla vedere come un viaggio interiore utilizzando questo momento di transizione per "guarire" non solo nel corpo ma a tutti i livelli: emozionale mentale e fisico. Posso accompagnarti attraverso quel rito di passaggio per varcare la soglia e uscire da quella sala d'attesa verso la tua nuova vita alla ricerca di te stessa e di chi vuoi diventare.

Come ci sentiamo quando dobbiamo affrontare le terapie mediche? 

Quando ci dicono che il nostro tumore è curabile una parte di noi si sente sollevata un'altra parte è preoccupata per tutto quello che dovrà affrontare a seguito delle terapie oncologiche. Come reagirà il nostro corpo? Avremo abbastanza forze ed energie? La terapia funzionerà? Quali saranno gli effetti collaterali? Come faremo a gestire la nostra vita lavorativa e familiare? In questa fase è molto importante non sentirsi solo un nome su una cartella clinica e non farsi definire solo dalla malattia ma guardare oltre e continuare considerarci persone in tutta la nostra unicità cercando allo stesso tempo di mantenere elevata la qualità della nostra vita. 

Come ti può aiutare un percorso di Medical Coaching?

Un percorso di Medical Coaching ti aiuta a ridare voce a quello che sei, alle tue sensazioni, a quello che stai provando, a cosa significa per te la malattia e a quale impatto stanno avendo le terapie sulla tua vita. Ritrovando la tua voce e non sentendoti in balia degli eventi potrai imparare a comunicare in modo autentico ed efficace con il personale medico o con i tuoi caregiver e recuperare così il tuo potere di scelta sentendoti parte attiva nelle decisioni che riguardano tutti gli aspetti della tua assistenza sanitaria e del tuo benessere. 

L'esperienza con il cancro finisce al termine delle terapie e quando il tumore non c'è più? 

Alla fine delle terapie oncologiche o quando abbiamo subito un intervento per rimuovere un cancro entriamo nella cosiddetta fase di "sopravvivenza" in cui ci troviamo ad affrontare altri tipi di problematiche come: la paura delle recidive, gli effetti collaterali a lungo termine delle terapie, dolori cronici invalidanti, le aspettative legate al ritorno alla "normalità", ansia, cambiamenti nel corpo e nella femminilità, magari anche la perdita del lavoro o delle relazioni affettive. 

Ci sentiamo dire dagli altri che "arrivate a questo punto siamo fortunate perché siamo vive", "un capitolo spiacevole si è concluso nel migliore dei modi", "il peggio è passato" o che "ci trovano bene come se non avessimo avuto niente". Raramente ci sentiamo comprese e supportate per le nuove sfide che dobbiamo affrontare.

Cosa rende il Medical Coaching efficace?

In questa fase molto delicata in cui aver avuto un tumore può significare convivere con una cosiddetta "malattia invisibile" il Medical Coaching è particolarmente efficace e diventa uno spazio di ascolto e accoglienza dove poter gestire l'incertezza del futuro e le paure legate ai controlli di follow up. In questo spazio scopriremo insieme che va bene quello che sentiamo ed è ok non sentirsi ok. Le nostre sensazioni ed emozioni sono reazioni normali a situazioni straordinarie. Imparando a stare con quello che c'è senza giudicarci possiamo darci il permesso di stabilire una nuova relazione con il dolore fisico ed emotivo e lo facciamo anche con l'aiuto della mindfulness e tecniche di respirazione. 

Io come Medical Coach aiuto le donne che sono state costrette a mettere in pausa la loro vita a causa di una malattia oncologica a riprendere il controllo, a gestire le paure e a ritrovare la motivazione per realizzarsi  

Perchè il Medical Coaching

Il Medical Coaching è un approccio riconosciuto dall'International Coaching Federation ideato nel 2011 da Shiri Ben Arzi fondatrice del Medical Coaching Institute

E' nato per supportare le persone che si trovano ad affrontare sfide o crisi mediche di qualsiasi natura, riabilitazione, malattie croniche, stress, burnout e anche per dare sostegno a chi soffre di compassion fatigue come caregivers e operatori sanitari.

Oltre all'ascolto, alla presenza e alle altre caratteristiche della metodologia del Coaching l'approccio di Medical Coaching utilizza delle tecniche specifiche come ad esempio: pronto soccorso emozionale, rilassamento e self care, mindfulness, respirazione, EFT (Emotional Freedom Technique) e tante altre. 

Sono una delle poche Coach in Italia ad aver ricevuto una formazione accreditata presso il Medical Coaching Institute. Per ottenere la licenza di Medical Coach è necessario quasi un anno di formazione e una forte motivazione, quella che mi ha spinto a frequentare le lezioni mentre io stessa stavo affrontando delle terapie oncologiche. Durante il corso ho avuto l’occasione di provare le tecniche di Medical Coaching e ho trovato il sostegno che non ero riuscita ad ottenere da altri tipi di relazioni di aiuto.

Avrei tanto voluto conoscere prima questo processo per sentirmi supportata non solo nell’affrontare le sfide fisiche della malattia ma anche altre sfide altrettanto impegnative e importanti: quelle mentali ed emotive riuscendo allo stesso tempo a rivolgere lo sguardo verso la mia visione e il mio scopo di vita.

Professional Medical Coach certificata Chiara De Leonardis
Professional Medical Coach Chiara De Leonardis

Perchè io come tua Medical Coach

Sono qui per dirti che io per prima ho ricevuto una diagnosi di cancro al quarto stadio, convivo con questa malattia cronica e l'ho utilizzata come motivazione e carburante per realizzare la mia missione di vita: aiutare e sostenere altre donne come me affinché diventino a loro volta testimoni che un altro modo di vedere le cose è possibile. 

Stabilire e realizzare il tuo scopo di vita guardando al futuro nel bel mezzo di una malattia è possibile! 

Scegliere come vogliamo affrontare le nostre paure e trarre insegnamento da esse è possibile! 

Sentirsi in controllo anche in una situazione che non abbiamo scelto di vivere è possibile! 

Mi rendo conto che accettare un evento come una malattia e lasciar andare quello che non possiamo controllare sentendoci chiamate ad evolvere è un atto radicale di scelta ma ti posso assicurare che ne varrà la pena!

Tutte noi abbiamo il diritto di stare bene, non aspettare che ti considerino “guarita” o che ti senta pienamente in salute per ritrovare il tuo equilibrio e la tua serenità. Fai in modo che l'evento stesso diventi la tua cura!

CDL Medical Coaching

Per me la malattia rappresenta una richiesta della vita a tornare a me stessa per poter realizzare il mio scopo: aiutare altre donne ad avverare il loro

Percorso di Medical Coaching

Crea la tua luce dall'oscurità

Nonostante ci sia passata anch'io, come Medical Coach non ti darò consigli o istruzioni pratiche su come io ho affrontato e continuo ad affrontare la malattia ma con il Percorso di Medical Coaching di 3 mesi - 1 sessione a settimana #Crea la tua luce dall'oscurità ti guiderò per trovare la TUE risposte e per scoprire le TUE risorse finora rimaste inesplorate affinché tu possa affrontare nel modo più efficiente per te le sfide e i momenti difficili della malattia.

Facendoti sentire ascoltata, supportata e motivata ti aiuterò a fare chiarezza su quello che tu desideri, sui tuoi bisogni e le tue priorità nonché su quali strategie vorrai utilizzare per andare verso quello che vuoi. 

  •  Stabiliremo insieme la visione e gli obiettivi dell'intero percorso

  •  Lavoreremo per recuperare la connessione e una sana comunicazione con te stessa curando il rapporto con il tuo corpo e le tue sensazioni

  •  Imparerai a navigare le emozioni attraverso l'agilità emotiva

  •  Riconoscerai le tue credenze limitanti e saprai come superarle

  •  Elaboreremo un piano di self care per ricaricare e gestire al meglio le tue energie

  •  Ci occuperemo di trovare un nuovo equilibrio tra tutte le aree della tua vita 


 

 

 

Lavorerai per raggiungere i tuoi obiettivi sia in sessione che a casa ma ti guiderò a farlo con i tuoi tempi rispettando te stessa e i tuoi bisogni. Il percorso di Medical Coaching non deve portare altro stress! Per questo durante le sessioni rimarremo con ciò che tu porterai nello spazio di coaching e con le emozioni che ci sono in quel momento se ad esempio sei in attesa di un risultato di un esame medico o se il giorno dopo ti aspetta un controllo di follow up o la terapia.

Oltre agli strumenti che utilizzeremo durante il percorso e che rimangono a tua disposizione, in regalo per te avrai anche due meditazioni: una di scansione del corpo per ridurre il dolore o lo stress e un'altra specifica per il giorno delle terapie con una visualizzazione guidata che ti aiuterà a rilassarti prima e durante i trattamenti.

Un passo alla volta 
Rispettando i tuoi tempi e quello che porterai nello spazio di Coaching
Utilizzando degli strumenti che porterai a casa con te
Cosa otterrai e come ti sentirai alla fine del percorso #Crea la tua luce dall'oscurità

Ti concentrerai su ciò che è possibile e che hai il potere di controllare lasciando andare quello che non puoi cambiare

Ti porrai nuove sfide che prima non ti ponevi perché non avevi le risorse per affrontarle

Ritroverai un rapporto sano e una connessione con il tuo corpo 

Imparerai a gestire le tue emozioni e lo stress

Stabilirai nuovi obiettivi che prima non ti davi il permesso di desiderare

Avrai la capacità di decidere cosa è meglio per te in base ai tuoi valori e alla tua unicità

Ti sentirai motivata e piena di energia perché concentrerai la tua attenzione su ciò che ti fa stare bene

Avrai l'opportunità di intraprendere un vero e proprio viaggio interiore che ti riporterà a te stessa e alla tua essenza 

Smetterai di identificarti con la malattia e di vederti solo come una persona malata

Imparerai a comunicare più apertamente con il personale medico e a chiedere supporto

Otterrai insegnamenti preziosi su te stessa che sarai in grado di applicare in tutti gli ambiti della tua vita ​

DICONO DI ME 

Mi sono affidata a Chiara aprendomi in modo profondo grazie al suo modo così accogliente e delicato che mi ha fatto affidare a lei senza alcun tipo di remora. La malattia ti modifica radicalmente e spesso il dolore, la confusione e la solitudine diventano la tua forza. Io ho amplificato la mia forza grazie al mio percorso con Chiara. Ovviamente non mancano i momenti di alti e bassi ma la consapevolezza acquisita di sé è un tassello fondamentale per chi come me si trova a vivere questa nuova condizione affidandosi solo alle proprie forze. Il lavoro con Chiara è stato importante e la sua esperienza personale è servita a farmi sentire tutta la sua empatia.

Daniela

Voglio portare la mia testimonianza sul percorso di Medical Coaching che consiglio a tutti. Mi sono trovata in un periodo buio della mia vita finché una cara amica mi ha messo in contatto con Chiara. Abbiamo iniziato il percorso e posso assicurare che mi ha aiutato molto e mi sta ancora aiutando con gli insegnamenti che ho appreso raggiungendo tutti gli obiettivi che mi ero posta. 

Brigida

Chiara mi è piaciuta molto come Medical Coach, ho sentito la sua presenza, la sua accoglienza e la sua capacità di apertura e di lasciare spazio. Questo mi ha aiutato tantissimo a esprimermi e a riconoscermi. 

Silvania

La malattia è inevitabile, il viaggio interiore è una scelta. 

CDL Life Coaching Medical Coaching

Importante!

Il Medical Coaching non agisce in alcun modo in sostituzione delle cure mediche, non interviene nelle decisioni del medico specialista e non rappresenta un consulto medico, psicologico o psichiatrico.

E' un processo a integrazione delle cure mediche o delle terapie che ti fornisce un sostegno, uno spazio di ascolto e di accoglienza mentre stai attraversando un evento particolarmente sfidante per la tua salute.

bottom of page